Contropareti fonoassorbenti curve

Nel mondo dell'architettura d'interni le esigenze stilistiche e tecniche sono sempre più elevate e l'obiettivo del progettista è quello di affiancare alle specifiche prestazioni dei prodotti, anche forme architettonicamente gradevoli ed esclusive, e sono proprio questi i motivi per i quali si può decidere di realizzare contropareti fonoassorbenti curve.

Le contropareti curve aggiungono sicuramente un valore estetico all'ambiente, ma spesso vengono realizzate con materiali che riflettono le onde sonore (cartongesso, vetroarredo, ecc.), creando purtroppo dei disagi a livello di comfort acustico.

Le contropareti fonoassorbenti curve in legno forato e fresato invece possono rappresentare una soluzione vincente, perché offrono una formidabile soluzione estetica (con i diversi decori in legno o in tinta unita), oltre rappresentare una efficace soluzione acustica.


In questo contesto s'inseriscono i prodotti della linea controsoffitti e contropareti in legno Acousystem, una gamma completa di pannelli e doghe forate e fresate, in MDF (Medium Density Fiber), nobilitate in diversi decori effetto legno o colori in tinta unita.

Per la realizzazione di controsoffitti e pareti curve in genere vengono utilizzate delle doghe alte meno di 20 centimetri e lunghe circa 300, questo consente di creare raggi di curvatura importanti e realizzare degli effetti estetici gradevoli, senza compromettere il potere fonoassorbente dei pannelli.

Un ruolo molto importante, nella realizzazione di questi elementi architettonici, lo rivestono le sottostrutture sulle quali la pannellatura fonoassorbente curva viene ancorata, infatti una buona preparazione dell'intelaiatura è fondamentale, in genere si utilizzano profili metallici centinati che si trovano in commercio, oppure si realizzano in cantiere con listelli e profili in legno.


Se vuoi avere maggiori informazioni il nostro ufficio tecnico è a tua completa disposizione, contattaci

Recent Posts

See All